“Non vuol dire dimenticare” è un e-book

FICTION E PROGETTI EDITORIALI, LETTERATURA, MULTI MEDIA, SCHIROPENSIERO

Il mio primo (per ora unico, per la verità) romanzo Non vuol dire dimenticare è diventato un e-book. Ho infatti raggiunto un accordo con l’editore BookMoon, costola di Soldiershop, specializzato in editoria storico-militare.

La copertina di "Non vuol dire dimenticare"
La copertina di “Non vuol dire dimenticare”

La collana è Romanzo nel cassetto. Sono stato in dubbio se accettare, in fondo mi sento qualcosa di più di uno che ha un romanzo nel cassetto, ma alla fine mi son detto che la proposta era seria e che quindi perchè no.

Il libro si può acquistare on line, ad esempio dal negozio di AMAZON in formato per la lettura sul Kindle o su Ebook.it nel formato epub.

Non vuol dire dimenticare ha avuto una gestazione piuttosto complessa. La prima stesura è stata completata con una macchina da scrivere. Da lì, è partita un’opera di revisione (iniziata con la scansione pagina per pagina, per avere il libro in formato elettronico) apparentemente infinita e che ha portato a una seconda versione solo negli ultimi mesi.
In verità, il libro non è mai stato veramente riscritto e sono soddisfatto del risultato finale solo a tratti. Ma è ora che il romanzo cammini con le sue gambe e che io mi dedichi ad altri progetti.

Share Button